Jasmine Carrisi: papà Al Bano non si fa raggirare

jasmine e loredanaOggi ospite di Caterina Balivo a “Vieni da me” Jasmine Carrisi, figlia di Al Bano e Loredana Lecciso che ha parlato della sua vita e del suo rapporto con i genitori. La figlia del cantante di Cellino San Marco ha raccontato di vivere una vita particolarmente “normale”, lontana dalle luci dei riflettori a cui solo da poco si sta abituando. 

Papà è il più severo”, ha confessato Jasmine, “ma in realtà sono entrambi tranquilli. Mi lasciano vivere abbastanza libera anche se mia madre riesco a convincerla più facilmente, papà invece non si fa raggirare“. La padrona di casa di Vieni da me, Caterina Balivo, ha chiesto alla giovanissima Jasmine qualche dettaglio della storia d’amore dei genitori: “So che il loro primo bacio c’è stato nella tenuta, sotto un albero di limoni“.

Jasmine e la famiglia Carrisi

Sulla recente scomparsa della matriarca di casa Carrisi, la signora Yolanda: “Mi manca tanto, è stata dura per me perché mi è sempre stata vicina. È stata la mia colonna. L’unica cosa positiva è che la nonna è rimasta lucida fino alla fine, non ha mai smesso di cucinare e di muoversi“.

Riguardo poi alla sua famiglia allargata con i fratelli nati dal precedente matrimonio di suo padre con Romina Power, Jasmine ha affermato di avere un buon rapporto con tutti, in particolar modo con Cristel. Oggi la figlia primogenita di Loredana Lecciso è una giovane donna che sta imparando a gestire la pressione che nasce dall’essere la figlia di Al Bano: “Quando ero piccola desideravo una famiglia normale, ma era difficile, sopratutto a scuola. Negli anni ho capito che non è qualcosa di negativo, anzi“. 

Jasmine Carrisi, come tutte le ragazze della sua età, è molto attiva sui social dove è stata spesso presa di mira dagli haters: “Cerco di non dare peso alle critiche. Mi dicono che sono rifatta o che sono una figlia di papà. Oggi mi interessano solo i giudizi di poche persone“.

 

Commenta su Facebook

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi