Milan, Fassone: i tifosi si aspettino 2-3 colpi di mercato

Fassone MilanIn un’intervista a “La Gazzetta dello Sport“, l’ad milanista Marco Fassone ha parlato a 360° sulle scelte del Milan, sulla proprietà e le prospettive di calciomercato.

MISTER GATTUSO

Sulla decisione di confermare Rino Gattuso alla guida della panchina rossonera ha detto: “Confermare Gattuso è stata una scelta mia e di Mirabelli. Al mister abbiamo affidato un progetto di medio-lungo tempo che gli dia la possibilità di esprimere al meglio un ciclo calcistico di una società che sta rinascendo. Gattuso ha meritato una fiducia illimitata, anche la proprietà sente che è l’uomo giusto per riportarci dove vogliamo tornare.

LA PROPRIETà CINESE

Proprio riferendosi alla proprietà rossonera guidata dal cinese Li, Fassone ha dichiarato:Li MilanRiguardo la proprietà credo che Li sia felice di essere il presidente del Milan, non dimentichiamo che ha investito ingenti somme del suo patrimonio patrimonio personale. Questo ha permesso al Milan di non sentirsi gravato da un punto di vista debitorio con bilanci in ordine. Non escluderei al massimo l’entrata nella club di nuovi soci.

I MOVIMENTI DI CALCIOMERCATO

La rosa del Milan ha certamente bisogno di essere consolidata. L’80-90% dei giocatori ha reso secondo le aspettative o addirittura superandole – riguardo i movimenti dei rossoneri nel calciomercato – Abbiamo potuto spendere 240 milioni solo facendo diverse cessioni ma ora arriveranno delle correzioni progressive. Ci saranno ovviamente entrate e uscite ma i tifosi del Milan devono aspettarsi almeno 2-3 innesti in punti critici.

IL FUTURO DI DONNARUMMA

Donnarumma E sul futuro di Donnarumma, Fassone dichiara: ” Su Donnarumma c’è un’assoluta fiducia, sia da parte della dirigenza che dello staff tecnico, è una delle colonne del Milan e per noi sarà il nostro portiere titolare a lungo.

 

FOTO: http://www.calciomercato.com http://www.ilsussidiario.net http://www.tuttosport.com

Commenta su Facebook

Carla Di Somma

Nata e cresciuta a Castellammare di Stabia. Ha fatto suo il motto che campeggia sullo stemma della città delle acque: “Post Fata Resurgo”.
Ha frequentato la facoltà di Scienze della Comunicazione all'Università di Salerno.
Operaia per necessità, cerca di ritagliarsi il tempo necessario per dedicarsi a questa piccola grande avventura che è Arcinews.
Carla Di Somma

Carla Di Somma

Nata e cresciuta a Castellammare di Stabia. Ha fatto suo il motto che campeggia sullo stemma della città delle acque: “Post Fata Resurgo”. Ha frequentato la facoltà di Scienze della Comunicazione all'Università di Salerno. Operaia per necessità, cerca di ritagliarsi il tempo necessario per dedicarsi a questa piccola grande avventura che è Arcinews.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi