Napoli. Spaventoso incidente sull’autostrada: la testimonianza di un automobilista

Spaventoso incidente sull’autostrada di Napoli. Un’ automobilista che rientrava a casa nel salernitano, ha comunicato telefonicamente alla Redazione di Arcinews di trovarsi bloccata in una coda di 1 km tra il nodo Napoli Centro Direzionale e il bivio A1/A3 Napoli-Salerno.

C.D. dall’una di questa notte si è trovata invischiata nel traffico e solo alle 2.35 è riuscita ad oltrepassare l’ingorgo infinito e di seguito rincasare. La scena che si è trovata di fronte è stata raccapricciante: “Mi hanno fatta passare – racconta C.D. – sulla corsia sinistra dell’autostrada sfiorando il guard rail. La corsia centrale e quella destra erano occupate da una bisarca (autocarro a due piani per il trasporto di autoveicoli -ndr) che era stesa sull’asfalto di traverso. La macchina che si trovava davanti all’autocarro era completamente distrutta e ribaltata. Quando sono passata con la mia macchina, ho visto che un’automobile era in bilico sulla bisarca. Sono rimasta scioccata e spaventata”. C.D. ha raccontato che tornava da Napoli: dopo aver percorso la tangenziale ha trovato l’accesso dell’autostrada chiuso. Ha così proseguito, obbligata, in direzione Roma per uscire a Pomigliano D’Arco. Una volta lì ha ripreso l’autostrada, trovandosi poi imbottigliata nel traffico. Solo mezz’ora fa hanno cominciato a far passare le automobili. Per i camion e altri mezzi pesanti l’accesso è ancora precluso per mancanza di spazio sull’autostrada. C.D. ha sentito alcuni addetti dell’ Anas che parlavano dell’arrivo di “un’altra gru“, probabilmente per la bisarca.

C.D. dopo essere stata bloccata per quasi due ore nel traffico e aver visto mezzi della polizia e autoambulanze ha affermato: “Dopo lo scenario che mi sono trovata davanti spero che il bilancio delle persone coinvolte non sia terribile. Ho trovato l’autostrada chiusa e mi sono persa a Pomigliano ma meglio così. A volte la vita è fatta di casi e coincidenze. Potevo essere io una delle persone coinvolte nell’incidente”

Commenta su Facebook
Federica Massari

Federica Massari

Ha creato e dirige Arcinews. Giornalista professionista nata e cresciuta a Napoli. Dedica ogni giorno ‘Odi et amo’ alla sua città. Ha lavorato come stagista e collaboratrice per la testata ‘Il Denaro‘. E’ stata alla Rai nella redazione del ‘Tg2‘. Ha condotto un programma radiofonico chiamato ‘Living rock ‘n’ metal’ a Roma. Ha lavorato al ‘Corriere di Salerno’ come redattrice e collaboratrice esterna. Il suo monito è tratto da una poesia di Frost: “Due strade trovai nel bosco e io scelsi quella meno battuta ed è per questo che sono diverso”. La frase che le dà forza è di Eduardo De Filippo: “Lu tiempo de li llacrem’ è passato. Mo’ è tiemp’ ’e core tuosto e faccia tosta”. Laureata in Filosofia e comunicazione all’Università “L’Orientale” di Napoli. Ha conseguito un master in giornalismo all’Università di Salerno.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi