Nations League, Potogallo-Italia: Probabili formazioni e dove vederla in tv e streaming

Allenamenti della NazionaleStasera l’Italia di Roberto Mancini affronterà il Portogallo per la seconda sfida della Nations League. Il ct azzurro è intenzionato a cambiare di parecchio l’undici visto contro la Polonia. Balotelli e Insigne dovrebbero partire dalla panchina vista la deludente prestazione dei due attaccanti durante la gara terminata 1-1 contro i polacchi. Al loro posto spazio a Belotti e Chiesa nel tridente offensivo insieme a Bernardeschi. Ai fianchi di Jorginho sono favoriti Cristante e Bonaventura al posto di Gagliardini e Pellegrini. In difesa dovrebbe giocare Criscito al posto di Biraghi. Vanno a completare la formazione dell’Italia Zappacosta, Bonucci, Chiellini e Donnarumma.

Il Portogallo dovrà fare a meno di Cristiano Ronaldo che è in vacanza a Montecarlo, al suo posto giocherà l’ex giocatore del Milan André Silva. A completare il tridente offensivo Bernando Silva e Guedes. Fernando Santos si affiderà al 4-3-3 con in difesa lo juventino Cancelo.

LE PROBABILI FORMAZIONI DI PORTOGALLO-ITALIA

Italia (4-3-3): Donnarumma; Zappacosta, Bonucci, Chiellini, Criscito; Cristante, Jorginho, Bonaventura; Bernardeschi, Belotti, Chiesa.
Portogallo (4-3-3): Rui Patricio; Cancelo, Pepe, Neto, Gurreiro; Sanches, Carvalho, Bruno Fernandes; Bernardo Silva, Andrè Silva, Guedes.

DOVE VEDERE IN TV E STREAMING PORTOGALLO-ITALIA

Il match Portogallo-Italia andrà in onda stasera 10 settembre alle 20:45 e sarà visibile su Rai 1 così come accaduto per la partita contro la Polonia. Inoltre sarà possibile vedere in streaming la partita anche attraverso Rai Play per pc, smartphone e tablet.

Commenta su Facebook

Federica Massari

Ha creato e dirige Arcinews. Giornalista professionista nata e cresciuta a Napoli. Dedica ogni giorno ‘Odi et amo’ alla sua città. Ha lavorato come stagista e collaboratrice per la testata ‘Il Denaro‘. E’ stata alla Rai nella redazione del ‘Tg2‘.
Ha condotto un programma radiofonico chiamato ‘Living rock ‘n’ metal’ a Roma. Ha lavorato al ‘Corriere di Salerno’ come redattrice e collaboratrice esterna.
Il suo monito è tratto da una poesia di Frost: “Due strade trovai nel bosco e io scelsi quella meno battuta ed è per questo che sono diverso”.
La frase che le dà forza è di Eduardo De Filippo: “Lu tiempo de li llacrem’ è passato. Mo’ è tiemp’ ’e core tuosto e faccia tosta”.
Laureata in Filosofia e comunicazione all’Università “L’Orientale” di Napoli. Ha conseguito un master in giornalismo all’Università di Salerno.
Federica Massari

Federica Massari

Ha creato e dirige Arcinews. Giornalista professionista nata e cresciuta a Napoli. Dedica ogni giorno ‘Odi et amo’ alla sua città. Ha lavorato come stagista e collaboratrice per la testata ‘Il Denaro‘. E’ stata alla Rai nella redazione del ‘Tg2‘. Ha condotto un programma radiofonico chiamato ‘Living rock ‘n’ metal’ a Roma. Ha lavorato al ‘Corriere di Salerno’ come redattrice e collaboratrice esterna. Il suo monito è tratto da una poesia di Frost: “Due strade trovai nel bosco e io scelsi quella meno battuta ed è per questo che sono diverso”. La frase che le dà forza è di Eduardo De Filippo: “Lu tiempo de li llacrem’ è passato. Mo’ è tiemp’ ’e core tuosto e faccia tosta”. Laureata in Filosofia e comunicazione all’Università “L’Orientale” di Napoli. Ha conseguito un master in giornalismo all’Università di Salerno.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi