Sanremo: Giorgio Pasotti possibile valletto di Baglioni

giorgio pasottiEstate tempo di vacanze ma evidentemente non per tutti. Sembra infatti che l’inossidabile Claudio Baglioni, dopo il trionfo ottenuto alla guida del Festival di Sanremo, sia già a lavoro per riuscire a ripetere il successo della scorsa edizione.

Come sempre le intenzioni di Claudio Baglioni restano salde: protagonista sarà inevitabilmente la musica e da uno dei cantautori più amati e longevi non ci si poteva aspettare altro, ma in questi giorni pare che Baglioni si stia concentrando sulla scelta del cast. Dopo aver condiviso il palco dell’Ariston con Michelle Hunziker e Pierfrancesco Favino nella lista dei desideri del cantante romano per la prossima edizione di Sanremo è entrato il nome dell’attore Giorgio Pasotti.

Nato a Bergamo nel ’73, Giorgio Pasotti è un volto noto della tv grazie alle sue interpretazioni in serie di grande successo come Distretto di Polizia e David Copperfield mentre sul grande schermo si è fatto apprezzare sopratutto nei film di Gabriele Muccino.

In attesa di conoscere i veri protagonisti del Festival di Sanremo 2019, ovvero i cantanti e le loro canzoni, sembra quindi che anche quest’anno Claudio Baglioni abbia tutte le intenzioni di ripetersi con un cast che porta con sé le giuste premesse di successo.

Commenta su Facebook

Carla Di Somma

Nata e cresciuta a Castellammare di Stabia. Ha fatto suo il motto che campeggia sullo stemma della città delle acque: “Post Fata Resurgo”.
Ha frequentato la facoltà di Scienze della Comunicazione all'Università di Salerno.
Operaia per necessità, cerca di ritagliarsi il tempo necessario per dedicarsi a questa piccola grande avventura che è Arcinews.
Carla Di Somma

Carla Di Somma

Nata e cresciuta a Castellammare di Stabia. Ha fatto suo il motto che campeggia sullo stemma della città delle acque: “Post Fata Resurgo”. Ha frequentato la facoltà di Scienze della Comunicazione all'Università di Salerno. Operaia per necessità, cerca di ritagliarsi il tempo necessario per dedicarsi a questa piccola grande avventura che è Arcinews.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi