Serie A, Super Dybala trascina la Juve: Udinese battuta 2-0

Higuain e Dybala

La Juventus conquista la testa della classifica grazie alla vittoria contro l’Udinese e mercoledì battendo l’Atalanta nel recupero della 26esima giornata potrebbe allungare a +4 nei confronti del Napoli e provare la fuga decisiva a sole undici gare dalla fine del campionato.

IL MOMENTO D’ORO DI DYBALA

Dybala chiude così una splendida settimana, iniziata dal gol nel finale nel match contro la Lazio all’Olimpico che ha dato tre punti fondamentali alla squadra di Allegri, proseguita poi in Champions League con la rete decisiva contro il Tottenham che ha qualificato i bianconeri, e chiusa appunto da questa splendida doppietta con un sigillo prima su punizione e successivamente con un diagonale in area ben servito da Higuaín.

Il Pipita, autore di una buonissima prestazione si è reso protagonista però dell’ennesimo errore su calcio di rigore che per fortuna non ha pesato sul risultato finale: a questo punto però è probabile che la prossima volta sia Dybala a presentarsi al tiro dagli undici metri.

BIANCONERI AVANTI SENZA PROBLEMI

Paulo Dybala Juventus-Udinese

Vittoria  senza problemi quella della Juventus che non ha mai sofferto la squadra di Oddo, trovando il vantaggio con la splendida punizione della Joya al 20esimo dove Bizzarri nulla ha potuto. I bianconeri avrebbero l’occasione di chiudere subito la partita al 37esimo grazie a un altro spunto di Dybala atterrato in area da Angella ma dal dischetto Higuaín sbaglia il secondo rigore di fila dopo quello contro il Tottenham.

I padroni di casa però non subiscono psicologicamente l’errore dell’argentino e al quarto minuto del secondo tempo trovano il raddoppio ancora con Paulo Dybala che sfrutta al massimo un bellissimo assist di Higuaín. Il numero 10 juventino va vicino per ben due volte alla personale tripletta ma prima trova di fronte un super Bizzarri e subito dopo il suo tiro termina fuori dallo specchio della porta.

IL TRIPLETE E’ SEMPRE PIU’ VICINO

La Juve ottiene cosi la decima vittoria di fila. La squadra di Allegri in questo 2018 non ha ancora subito nemmeno una rete e con Dybala, recuperato ormai al cento per cento, il sogno triplete è più vivo che mai.

 

Foto: https://www.giornalettismo.com/archives/2174648/juventus-udinese-2-1-video-gol-highlights-jankto-doppietta-dybala-punizione-rigore http://www.corrieredellosport.it/news/calcio/serie-a/2018/03/11-39798705/juventus-udinese_2-0_dybala_straripante_11_successo_di_fila_per_allegri/ http://www.europacalcio.it/juventus-udinese-dybala-nessuna-fugail-goal-lo-dedico-bonucci-118656/

Commenta su Facebook

Federica Massari

Ha creato e dirige Arcinews. Giornalista professionista nata e cresciuta a Napoli. Dedica ogni giorno ‘Odi et amo’ alla sua città. Ha lavorato come stagista e collaboratrice per la testata ‘Il Denaro‘. E’ stata alla Rai nella redazione del ‘Tg2‘.
Ha condotto un programma radiofonico chiamato ‘Living rock ‘n’ metal’ a Roma. Ha lavorato al ‘Corriere di Salerno’ come redattrice e collaboratrice esterna.
Il suo monito è tratto da una poesia di Frost: “Due strade trovai nel bosco e io scelsi quella meno battuta ed è per questo che sono diverso”.
La frase che le dà forza è di Eduardo De Filippo: “Lu tiempo de li llacrem’ è passato. Mo’ è tiemp’ ’e core tuosto e faccia tosta”.
Laureata in Filosofia e comunicazione all’Università “L’Orientale” di Napoli. Ha conseguito un master in giornalismo all’Università di Salerno.
Federica Massari

Federica Massari

Ha creato e dirige Arcinews. Giornalista professionista nata e cresciuta a Napoli. Dedica ogni giorno ‘Odi et amo’ alla sua città. Ha lavorato come stagista e collaboratrice per la testata ‘Il Denaro‘. E’ stata alla Rai nella redazione del ‘Tg2‘. Ha condotto un programma radiofonico chiamato ‘Living rock ‘n’ metal’ a Roma. Ha lavorato al ‘Corriere di Salerno’ come redattrice e collaboratrice esterna. Il suo monito è tratto da una poesia di Frost: “Due strade trovai nel bosco e io scelsi quella meno battuta ed è per questo che sono diverso”. La frase che le dà forza è di Eduardo De Filippo: “Lu tiempo de li llacrem’ è passato. Mo’ è tiemp’ ’e core tuosto e faccia tosta”. Laureata in Filosofia e comunicazione all’Università “L’Orientale” di Napoli. Ha conseguito un master in giornalismo all’Università di Salerno.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi