Wolfsburg-Napoli 3-1: Pagelle, Cronaca, Tabellino e Video Highlights

Nuova battuta d’arresto nell’ultima amichevole precampionato per il Napoli che esce dal campo del Wolfsburg battuto per 3-1 nonostante un buon secondo tempo che lascia comunque ad Ancelotti segnali positivi su cui lavorare. Al 43′ una palla persa in area da Zielinsnky permette a Steffen dal limite di servire Brekalo che può controllare e infilare la palla alle spalle di Karnezis.

Al 65′ un bellissimo scambio fra Mertens e Milik per poco non regala il pareggio al Napoli. Nonostante non sia arrivata la marcatura è un buon segnale per Ancelotti. Al 69′ grande azione del Napoli che porta al pareggio. Dal fondo Mario Rui crossa per Milik che di testa non sbaglia. Passano pochi minuti il Wolfsburg si riporta in avanti. Al 71′ tutto parte da un errore di AlbiolMehedi viene servito da Ginczek e batte Karnezis tirando un rigore in movimento. Al 73′ gol fotocopia dei tedeschi, ancora Mehedi si ritrova solo davanti alla porta azzurra sfruttando al massimo un cross di Ginczek che era riuscito a superare facilmente Albiol.

IL TABELLINO E LE PAGELLE DI WOLFSBURG-NAPOLI 3-1

Wolfsburg (4-5-1): Casteels 6,5; William 6,5, Brekalo 7, Steffen 7, Weghorst 6,5; Gerhardt 6, Roussillon 6(60′ Onokai), Guilavogui 6, Brooks 6,5, Arnold 6,5; Knoche 6

Napoli (4-3-3): Karnezis 6,5; Hysaj (46′ Malcuit) 6,5, Albiol 5,5, Koulibaly 6,5, Rui 6,5; Fabian Ruiz 6,5 (62′ Rog), Hamsik 6,5 (62′ Diwara), Zielinski 6 (46′ Allan); Callejon 6 (46′ Verdi), Milik 7, Insigne 6 (46’Mertens 7)

Reti:43′ Brekalo (W) 69′ Milik (N) 71′ 74′ Mehedi (W)

WOLFSBURG-NAPOLI: I MIGLIORI E I PEGGIORI TRA GLI AZZURRI

Milik 7 suo il gol del momentaneo pareggio del Napoli oltre ad essere stato l’autore di diverse azioni offensive degli azzurri.

Mertens 7 nonostante una condizione fisica non ottimale ha regalato alla squadra una notevole prestazione.

Albiol 5,5 suoi gli errori che hanno portato il Wolfsburg al raddoppio e alla definitiva tripletta.

WOLFSBURG-NAPOLI 3-1, VIDEO HIGHLIGHTS

https://www.youtube.com/watch?v=zCoJyS2bkRE

Commenta su Facebook

Carla Di Somma

Nata e cresciuta a Castellammare di Stabia. Ha fatto suo il motto che campeggia sullo stemma della città delle acque: “Post Fata Resurgo”.
Ha frequentato la facoltà di Scienze della Comunicazione all'Università di Salerno.
Operaia per necessità, cerca di ritagliarsi il tempo necessario per dedicarsi a questa piccola grande avventura che è Arcinews.
Carla Di Somma

Carla Di Somma

Nata e cresciuta a Castellammare di Stabia. Ha fatto suo il motto che campeggia sullo stemma della città delle acque: “Post Fata Resurgo”. Ha frequentato la facoltà di Scienze della Comunicazione all'Università di Salerno. Operaia per necessità, cerca di ritagliarsi il tempo necessario per dedicarsi a questa piccola grande avventura che è Arcinews.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi